martedì 27 marzo 2012

Quello che dovresti sapere PRIMA di restare incinta

Queste cose non le dicono mai, o magari una non ci pensa...bellini i bambini! Così dolci e teneri, così piccoli e carini, sembrano bambolotti..cuccioli.. bla bla bla..son bellini sì, ma quando sono tutti cambiati e profumati e sereni senza noie e senza influenze...

Dovrebbero fare un corso preconcepimento, intanto per spiegare a quei ragazzetti che non lo sanno, come si resta incinta...eviteremmo di vedere mamme 11enni...e poi per tutti cosa veramente comporta avere un bambino.. Dovrebbero scrivere un manuale per le giovani "mammotte"... :)

Eh sì perchè dovresti sapere che un giorno ti troverai a:
  • doverlo pulire completamente dalla cacca liquida gialla marroncina o verde (che c'è sia da neonato che in futuro con l'influenza intestinale) che esce sempre dal pannolino anche se compri quelli più costosi e si sporca tutto il body, tutta la schiena e trapassa anche i pantaloni e quello su cui era sdraiato o seduto;
  • dovergli tenere la testa quando vomita e inseguirlo per la casa con un asciugamano e un secchio;
  • doverlo vedere con la febbre a 40.5° e non sapere che cavolo fare perchè la tachipirina l'hai già messa mezzora fa e invece che scendere la febbre è salita, allora ti trovi a chiamare il pediatra o direttamente il reparto pediatria...e allora ti diranno di spogliarlo, raffreddarlo e aspettare le ore indicate per la prossima tachipirina;
  • passare notti in bianco preoccupata quando è malato;
  • passare notti in bianco disperata quando non ha nulla fa solo le bizze;
  • consolarlo quando ha qualche dolore e non poter fare nulla;
  • costringerlo a prendere medicine o a bere con una siringa senza ago infilatagli in bocca con la forza;
  • dover togliergli il moccio dal naso mettendo soluzione fisiologica e poi aspirando con un'apposita pompetta;
  • cercare di farlo mangiare senza insistere troppo quando non vorrà, e se ti capita uno di quei bimbi che non mangia nulla sarà davvero straziante (non è il mio caso);
  • sopportare le sue bizze, le sue urla e i suoi pianti per nulla;
  • affrontarlo quando ti dirà "no!";
  • tenerlo in braccio tutto il giorno quando peserà 12 kg e sarà malato;
  • mettergli le supposte nel sedere;
  • sentire le urla strazianti dei neonati con le colichette;
  • mettergli il termometro nel sederino quando è neonato (consiglio di comprarvi il termometro da orecchio...non potrei fare senza);
  • notare che si sveglia proprio quando stavi per addormentarti;
  • vedere il suo faccino sofferente quando è malato;
  • avere sempre un pensiero in testa: il tuo piccolo..e fare tutto per lui, in base a lui...
  • e altre cose che ora non mi vengono in mente.
Però tutto questo lo farai e troverai le energie per farlo...perchè ami questo esserino e ogni suo sorriso ti riempie il cuore..ogni suo abbraccio ti fa sciogliere...ogni suo sguardo ti emoziona...ogni volta che ti dice "mamma" sei felice... non potrai più fare a meno di lui: tuo figlio! E allora sarai capace di sopportare tutto..


25 commenti:

  1. E quando poi lui crescerà e prenderà la sua strada tutte quelle cose ci mancheranno un sacco... a me, alcune, mancano già...un bacio

    RispondiElimina
  2. Concordo con Mammola...ciò che elenchi tu è tutto vero ma quando la Pupa mi sorride o mi da un bacio anche se prima mi ha fatto arrabbiare non posso non pensare che la amo più di qualsiasi altra cosa al mondo! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma infatti l'ho scritto infondo al post che facciamo tutto questo e altro perchè li amiamo!

      Elimina
  3. Stavamo giusto pensando di comprare il termometro da orecchio, tu quale hai? Funziona bene? quanto deve entrare nell'orecchio e quanti secondi ci mette? se la provi mentre dorme si sveglia? grazie, ma visto il prezzo volevamo essere sicuri!!
    Grazie ancora!

    RispondiElimina
  4. io ho il Termometro digitale ad orecchio Braun THERMOSCAN e secondo me è un buon prodotto, non si sveglia mentre dorme che è la cosa fondamentale..alcuni dicono che dà diverse misurazioni ma perchè lo devi mettere bene dentro l'orecchio destro che non deve essere stato appoggiato al cuscino sennò è più caldo...comunque quando ti dà temperature diverse non te le dà mai più basse, quindi basta misurare 3 volte per essere sicuri e magari ti viene: 38.2 38.4 38.5 allora capisci che è 38.5....ci mette un istante..lo uso anche per me ;) e lo trovi anche all'esselunga...;)

    RispondiElimina
  5. E quando crescono, i problemi non finiscono, anzi!!! Forse è meglio che non ti spieghino tutto questo in un manuale.... io non so se avrei avuto il coraggio, altrimenti! Ci va un po' di sana INCOSCIENZA per diventare genitori!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si hai ragione...è meglio non sapere certe cose sennò magari una schizzignosa si potrebbe tirare indietro! :)

      Elimina
  6. Non ho ancora figli però la penso come mammola... ci sono e si fanno enormi sacrifici per farli crescere e farlo al meglio, cercare di non fargli mai mancare niente e di essere sempre presente in caso di bisogno... ma quando poi crescono e li vedi prendere la loro strada nella vita, beh, lasciano un enorme vuoto.... un grosso abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando avrai un figlio potrai provare tutte queste emozioni :)
      p.s. una domanda da curiosa, se non sei mamma come mai sei finita nei blog di mamma??? :)

      Elimina
    2. Ehm, mi piace leggere e curiosare in giro:)) Sul serio studi ingegneria civile??? Sarà allora un piacere passare da queste parti!!!!!

      Elimina
    3. si pensavo che mi leggevi apposta... :) tra l'altro mi manca solo 1 esame: tecnica delle costruz...e se vuoi darmi una mano a studiarlo vieni pure qui ti ospito!!! :)

      Elimina
  7. io ne avrei un sacco da aggiungereeee se vuoi lo facciamo a 4 mani il manuale! ;) posso dare la mia esperienza anche di mamma bis! ;) comunque davvero,se sapessero tutte ste cose le ragazzine lascerebbero di più le gambe chiuse,o perlomeno lo farebbero + coscienziosamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai facciamolo insieme allora! ;) anche noi diventeremo famose per un libro per mamme!! ;) a parte di scherzi...non l'ho scritto solo per le ragazzine...comunque se servisse per far capire loro le cose sarebbe utile...

      Elimina
  8. condivido il tuo post sulla mia bacheca di fb... posso?
    troppo bello!
    ho cambiato il nome e l'indirizzo del mio blog!
    baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bella foto profilo hai! ;) metti pure il mio post sul tuo profilo fb..ma è il profilo privato?o quello del blog? e il titolo nuovo del blog qual'è? io vedo sempre sono una mamma non sono una santa per fortuna... :)
      baci

      Elimina
    2. il titolo nuovo del blog è theyummymom.blogspot.com, quello vecchio non esiste più :-)
      fai la nanna mi sembrava mi portasse sfiga!

      Elimina
  9. Tutto verissimo. Poi basta un sorriso e un abbraccio ed è resa incondizionata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mettici anche un bacino di quelli un bavosi e allora mi sciolgo proprio....

      Elimina
  10. ciao io sono Gaia e diventerò mamma a fine agosto, per la prima volta!
    sto iniziando a girare un pò di blog di mamme per imparare qualcosa in più :)
    vorrei invitarti a fare un salto sul mio blog, l'ho creato pochissimi giorni fa e sto scrivendo anche di me come futura mamma :)
    ciao, Gaia

    RispondiElimina
  11. Ciao, ho letto il tuo post e mi sono anche divertita.
    L'introduzione che hai fatto però è molto seria e deve rimanere tale. Il problema sempre più dilagante di giovanissime mamme (come menzioni anche tu, 11enni) è un problema serio dove non basta ahimé un Manuale delle giovani marmotte servirebbe piuttosto un Manuale PER le giovani marmotte. Dove si parli di anticoncezionali, di aborto, di sesso e di dialogo. Non sono i pannolini e le pappe i problemi e le gioie dell'avere un figlio.
    Ai nostri giovani adolescenti diamo il tempo di fare gli adolescenti, per crescere e per far crescere avranno tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. condivido pienamente! vanno educati questi adolescenti...fanno sesso con troppa leggerezza, come se fosse dare un bacio!

      Elimina
    2. p.s. tra l'altro qualche settimana fa ho preparato un post per questo...lo devo ancora pubblicare..poi passa a leggerlo..ciao

      Elimina
  12. Quello che dice sempre mia madre...E ora anche mia sorella, che sebbene sia sempre a lamentarsi non c'è nulla che non farebbe per i suoi figli...
    un bacio

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì