mercoledì 2 maggio 2012

da leccarsi i baffi (non è una ricetta)

babyfood
L’alimentazione dei bambini…è un argomento molto importante che dovremmo conoscere tutti bene, non solo per i bambini..ma anche per noi…
Quanto devono mangiare i bambini? (quantità, dosi)
Cosa possono mangiare i bambini? (oltre a frutta verdura carne pesce pasta pane uova e formaggi?)

 
Dopo lo svezzamento di cui vi avevo già parlato, sembrerebbe che il peggio sia passato e che il bimbo può mangiare tutto come noi ma non è mica semplice! Il suo benessere e il suo futuro (la sua crescita ecc..) dipendono da come lo nutriamo e come lo educhiamo all’alimentazione…quindi secondo me bisogna stare super attente e non dimenticare mai quali sono i cibi salutari e quali invece fanno male…
Questo non è uno post pubblicitario o sponsorizzato da qualcuno..mi andava solo di scriverlo..perchè secondo me non bisogna sottovalutare questo argomento..
Dopo lo svezzamento di Dede io ho cercato sempre di seguire quella via, dei cibi salutari intendo, e di alternarli durante la settimana non dimenticando mai frutta e verdura, e evitando dolci, bibite colorate comprate (cioè gli ho dato solo spremuta d’arancio, latte e  acqua), caramelle e schifezze varie..

E sono sempre stata attenta anche alle dosi: solo 2 biscotti a colazione, 30gr di pasta, 30 gr di carne ecc… poi chiaramente gli davo la fetta di pane in più..o in giro un pezzetto di pizza o un gelato… nonostante questo al controllo dei 18 mesi la pediatra mi ha detto che Dede era in sovrappeso di 1/2kg…esagerata, 1/2 kg ci può stare..comunque ora li ha già persi perchè è cresciuto ed è snellito..sta bene..
I dolci finora ho cercato di non darglieli, glieli facevo assaggiare un pochino nelle occasioni, ma io non compro mai troiai..in casa mia trovate solo la nutella (per i momenti critici dove un dolce è d’obbligo) e al massimo i biscotti ma semplici..
Ovviamente al compleanno della cugina, sabato scorso, si è dato da fare:
  • ha mangiato un biscotto nell’attesa dell’inizio della festa
  • ha mangiato 3 o 4 pizzette piccoline
  • ha mangiato un pezzettino di una torta fatta dalla nonna e poi una fetta della torta con le candeline (era davanti alla torta e quando ha visto che la tagliavano e la mettevano nei piattini si è impossessato di un piattino come per dire “anche io la voglio”)
  • ha cercato di mangiare gli avanzi delle torte nei piattini dei bimbi che le lasciavano in giro
  • ha assaggiato il suo primo leccalecca vinto con tanta felicità alla pentolaccia
Era così felice di queste conquiste dolci… e il leccalecca dovevo farglielo sentire ma poi gliel’ho tolto…primo perchè mi fa paura se cammina col leccalecca in bocca, poi gli fa male ai denti, poi è sempre piccolino… ancora non gli ho fatto assaggiare bibite gassate e succhi di frutta (forse il succo di frutta si una volta)…ma sapete perchè? perchè altrimenti tutte le volte che le vede le vuole..  le mie nipotine come vedono la bottiglia di cocacola o la sentono nominare ne vogliono un bicchierone e poi non mangiano più nulla perchè hanno la pancia piena (questo succede anche a me) quindi semplicemente per ora non gliela dò..poi chiaramente gliela farò assaggiare ma non voglio che la prenda come abitudine…deve bere l’acqua e le spremute d’arancio o di frutti fatte in casa che fanno molto bene…e non contengono coloranti, conservanti o zuccheri aggiunti..
Voglio che si abitui a mangiare cose salutari..ora mangia così volentieri la frutta e la verdura! Ho paura che se smetto di dargliela tutti i giorni, lui smetta di mangiarla volentieri! E si sa che far mangiare cose verdi ai bambini non è tanto semplice..c’è un mio amico che ancora ora a quasi 30 anni non mangia nulla che sia verde!
Voglio anche che impari a regolarsi da solo su cosa è giusto mangiare e quanto, e cosa è meglio evitare o non abusarne.. col tempo ovviamente, ora è piccolo..però è da ora che devo insegnarglielo.. mio marito per esempio se non è a dieta mangia tutto quello che gli capita sotto il naso! Anche se magari ha già mangiato assai… se però fa la dieta, è bravissimo e non sgarra.. io invece riesco a regolarmi benissimo, mangio sempre il giusto, non esagero mai e per fortuna i dolci non mi piacciono mica tanto..
Ma come bisogna regolarsi con le dosi per i bambini? Es: quando gli servite un piatto di pasta quanta gliene date (a seconda dell’età ovviamente)?
E la merenda? Qual è quella giusta? La pediatra mi ha detto di dargli un frutto e uno yogurt… e basta? il mio non ci arriva all’ora di cena con questo!

2 commenti:

  1. Di amici che hanno difficoltà a mangiare cose verdi li ho anch'io:-))) Sarei felicissima di avere un bimbo che le apprezza e continuerei a fargli mangiare tutta la frutta e la verdura che mi chiede... d'accordissimo con l'acqua e le spremute d'arancia! Ho visto di recente una trasmissione su bevande e sulle sostanze usate per dolcificarle, beh, meglio evitare per via di aspartame e robaccia simile!!! Ohh la merenda.... sarei la classica mamma rompi, cioè del tipo "niente merendine e non si discute!" e gli preparerei io crostatine e dolcetti vari... dici mi odierebbe?? Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. sai che ha fatto il mio ieri sera? a cena non ha voluto le verdure, primi segni di ribellione! e poi dopo pretendeva un biscotto! (abbraccio quelli metà cioccolato) e io col cavolo che gliel'ho dato! se lo prende come abitudine sono finita!!! :)
    faresti bene a preparargli te le cose...non ti odierebbe! ma da grande ti ringrazierebbe...

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì