sabato 6 ottobre 2012

Il parco

Non sono una grande frequentatrice dei parchetti coi giochi dei bambini.. per un semplice motivo: abito in campagna… e per portarcelo devo organizzare quasi una gita! E sicuramente devo prendere la macchina, farmi 15 minuti di viaggio, cercare parcheggio e camminare fino al suddetto parco…IMG_1486
Nella mia città ce ne sono diversi di punti con giochi per bambini ma non c’è la cultura del parco vero e proprio, grande, con km e km di prato su cui stendersi e correre come all’estero.. ma la città è piccola d’altronde… però non ci possiamo lamentare, di verde ce n’è abbastanza.. e per fortuna noi ci viviamo in mezzo al verde..
IMG_1510
Quindi quando porto Dede ai giochini è solo per farlo giocare con altri bimbi che non siano quelli del nido o le sue cuginette… ve l’ho detto che nessuno dei nostri amici ha ancora figli per ora? Peccato…per fortuna abbiamo fatto amicizia con la mamma blogger di “Baby talk” perchè viviamo abbastanza vicine e qui potete vedere Dede e Bibi che giocano insieme:
IMG_1570
I giochini dove ho portato Dede stamani sono quelli più frequentati, e più vari… e ci trovate mamme e bambini di ogni nazionalità! è difficile fare amicizia per me mamma dato che ci sono i gruppetti delle mamme che parlano fra sè, in lingue sconosciute, ma per i bimbi credo che sia proprio bello stare tutti insieme!
IMG_1627
Ho parlato con una mamma dopo che spingevamo i nostri bimbi da mezzora.. lei è inglese, con 3 bei bimbi che parlano perfettamente le 2 lingue.. era simpatica, ha attaccato lei bottone.. e così abbiamo chiacchierato un pò..
Dede si era portato da casa quel sacchetto con dentro i birilli di topolino, che ovviamente non voleva prestare a nessuno.. devo insegnargli a prestare i suoi giochi.. voi come avete fatto???
IMG_1632IMG_1633
Dede si arrampica..
IMG_1645IMG_1647
Ah poi ho soccorso una mamma con emergenza cacca.. era una mamma di quelle belle, vestite bene, elegante, educata e gentilissima.. si è avvicinata piano piano e dandomi del lei e usando parole che di solito non uso mi ha chiesto in poche parole se potevo prestarle un pannolino e le salviette per la sua bimba che lei non le aveva portate e aveva un’emergenza.. io gliel’ho date senza problemi! E poi dopo  mi ha ringraziato un sacco dicendo che spera di poter ricambiare in un’altra occasione.. vabbè non credo la vedrò più.. ma mi ha fatto piacere esserle d’aiuto.. mi è successo anche una volta al mare che una mamma mi ha chiesto un pannolino perchè l’aveva finiti.. invece a me è successo solo una volta sul traghetto per la Sardegna di finire i pannolini e chiederne uno in prestito! Solidarietà materna! comunque per evitare mi porto sempre dietro circa 6 o 7 pannolini! Così sono sicura che non mi mancheranno!

11 commenti:

  1. A condividere i giochi imparano quando sono più grandicelli.
    Anch'io per andare al parco deve prendere la macchina, di solito prendo l'occasione e vado anche in biblioteca, così mentre lui gioca con gli altri bimbi, io cerco di leggere!!!
    Bye

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non potrei leggere...devo guardare che non scappi, che non bisticci con qualche bimbo, o che non si lanci già dal castello! :)

      Elimina
  2. Ciao!! E' bellissimo poter stare con voi e anche condividere qualche gioco, Dede è stato gentilissimo e in fondo aveva ragione a non voler cedere il suo gioco nuovo!! Recentemente, a me è successo di chiedere un pannolino, perchè non ne avevo portati per la visita dalla pediatra, dopo aver corso tutta la mattina per arrivare alla visita in tempo! Mi paice tanto quando tra mamme ci aiutiamo e stiamo insieme! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai ne aveva portati 2 apposta... uno Dede e uno per Bibi! :)

      Elimina
  3. che carino con la sua borsetta!! noi andiamo al parco quasi tutti i giorni perchè purtroppo abitiamo in città (mi piacerebbe tanto vivere in campagna!)... I giochi difficilmente li condividiamo... di solito prestiamo una cosa solo se ci prestano a loro volta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si penso sia una cosa comune a tutti i bambini la gelosia verso i propri giocattoli :)
      la borsetta.... siccome vede me con la borsa e il papi con la borsina a tracolla da uomo... la vuole anche lui!!!

      Elimina
  4. Complimenti per il tuo bimbo . beh sai non é molto faciile nonostante gli venga spiegato condividere i giochi,le mie bimbe quest‘anno fanno il secondo di materna e cominciano a condividere
    Ma non più di tanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io lo devo convincere e spiegargli e parlargli...allora forse alla fine qualcosa presta, ma di solito presta i giochi che gli piacciono meno!! che furbo!

      Elimina
  5. A mia figlia parlo molto chiaro prima di uscire di casa: se vuoi portarti la bambola/il passeggino piccolo/il libro preferito a scuola, o al parco, devi essere pronta a lasciarci giocare anche gli altri. Se vuoi giocarci solo tu lo lasci a casa.
    Devo dire che funziona abbastanza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fai bene! devo iniziare a fare anche io cosi!

      Elimina
    2. Scusate ma io applico sempre (o quasi ;-P) questo ragionamento
      ..io la mia borsa o i miei effetti personali non li lascio prendere al primo venuto a meno che non mi sia stato chiesto gentilmente e io non abbia valutato l'opportunità del prestito...quindi alla mia duenne insegno la condivisione rispettando il suo diritto di rivendicare il possesso dei suoi oggetti..inoltre non c'è nulla di male a dire al bimbo incuriosito dal suo orsetto che l'orsetto non è suo e che deve chiedere alla proprietaria il permesso di giocarci...nel contempo si spiega alla duenne che il bimbo l'orsetto lo guaeda un po' e poi glielo restituisce ma se lei npn ci sta non ci sta l'importante è piantare il seme...due anni sono proprio pochi per la generosità..cmq baci a tutte voi mamme da francieanita

      Elimina

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì