venerdì 30 novembre 2012

Il colore dei giocattoli

Ho quasi sempre visto una distinzione ben evidente tra i giocattoli da bimba e quelli da bimbo, non solo nei cataloghi ma anche nei negozi di giochi con settori completamente separati per gli uni e per gli altri..

giochibimba

 

(immagine presa dal web al solo scopo illustrativo)

giochibimbo

(immagine presa dal web al solo scopo illustrativo)

e in questi giorni ho letto su internet che alcuni negozi di giocattoli invece si sono rivoluzionati facendo un catalogo, e in alcuni casi un negozio, neutrale dove quindi non si ha più il rosa e il blu, e le foto di sole femmine o soli maschi.. ma i giochi diventano per tutti.. quindi bimbi che giocano con la cucina e bimbe con la pistola..

Mi sembra giusto, perchè è vero che di solito con le barbie ci giocano le bimbe e con i soldatini ci giocano i bimbi… ma chi ha detto che la cucina, la cassa, e la spesa è solo per le femmine?

cucine

(immagine presa dal web al solo scopo illustrativo)

cucine2

(immagine presa dal web al solo scopo illustrativo)

e chi ha detto che le macchinine e i pirati piacciono solo ai maschi?

DSCN1374

Io personalmente da piccola adoravo giocare a barbie, ma allo stesso modo adoravo la lego (avevo il castello e una macchinina) e la playmobil (avevo il forte e l’isola del tesoro)..

E Dede che ha solo 2 anni e qualche mese adora sì le costruzioni e le macchinine..

IMG_1444

ma gli piace tanto giocare anche con la cucina e i pentolini che trova sia al nido sia a casa delle sue cuginette:

DSCN1377

IMG_0807

oppure con accessori tipo il phon per i capelli perchè mi imita e gli piace asciugarli a me o a qualsiasi cosa abbia i capelli lunghi:

DSCN1376

E poi quando va a casa delle sue cugine sperimenta i loro giochi e quindi può capitare che lo trovo a scambiare il ciuccio con una bambola:

IMG_2036

E poi non dimentichiamoci dei cartoni animati… in questo periodo guarda sempre Rai yoyo e cartoonito e capitiamo sempre agli orari in cui c’è Peppa pig:

IMG_0801

oppure my little pony… che data la sua passione per i cavalli è diventato il suo cartone animato preferito e sa tutta la sigla a memoria: “vola e vai my little pony quante “verdure” potrai trovare!” e una cugina che ormai è grande gli ha regalato il suo vecchio pony e quindi adesso non lo molla più:

DSCN1373

Se solo non avesse tutti quei capelli rosa… e un cuoricino sul sedere… che poi la gente pensa male.. l’altro giorno al ristorante lui era vestito con jeans e maglione grigio ma con questo pony in mano e una mamma l’ha scambiato per una bimba.. solo perchè aveva un mini pony in mano… devo cercarglielo blu, ma è difficile da trovare!

Che poi ci sono persone che iniziano a dire o a pensare che se un maschio gioca con qualcosa di rosa allora dentro di lui è femmina. Ma non è vero! Le bimbe giocano con le macchinine e nessuno dice niente…

Poi così piccoli a quest’età non sanno neanche la differenza tra un pò e devono sperimentare tutti i giocattoli… non scorderò mai il 3° compleanno della mia nipotina: tutti i maschi erano in giardino a spingere passeggini con bambole dentro! : )  Poi magari da grandi fanno la distinzione e quindi non toccano più le bambole.. ma non è così per le bimbe invece che continuano a giocare con le costruzioni.. vedi me per esempio, io ci ho giocato fino alle medie sia con barbie che con costruzioni..

Quindi niente, sono favorevole ad avere giocattoli di colori neutri, quindi non rosa o blu e basta… poi è chiaro che a Dede non compro una bambola.. ma se va a casa delle cugine lo lascio giocare con quello che vuole… e se gli piace il mini pony, glielo lascio… alla fine è solo un cavallo con cui gioca assieme agli altri 10 cavallini marroni che ha.. ma questo per lui è speciale perchè lo vede in televisione.. anche i bimbi così piccoli si fanno influenzare dalla televisione.. incredibile vero?

Non ho ancora scelto cosa regalargli questo Natale… lui ha chiesto la pianola dei barbapapà e a quella c’ha già pensato la nonna.. io penso di comprargli un lettore mp3 con cassa integrata per bambini, quindi indistruttibile, tipo il vecchio mangiadischi..

e voi cosa regalerete ai vostri piccoli?

12 commenti:

  1. Condivido in pieno il discorso sui giochi, per me non dovrebbero esserci distinzioni tra giochi da maschio e giochi da femmina, i bambini dovrebbero scegliere ciò che più gli piace!
    Se le bambole sono solo per le femmine poi non c'è da lamentarsi se è opinione comune che il l'accudimento di un figlio sia compito esclusivo (o quasi) della mamma!
    Dato che anche il mio fratellino adora Peppa ho una domanda: dove hai trovato Peppa e tutta la sua famiglia?Io come accessori sono riuscita a trovare solo il pigiama!
    Grazie e complimenti per il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono a favore dei Bambini nella totalità di esseri umani.
      Bisogna spronarli a sperimentare.
      Basta rosa e azzurro in questi cataloghi che tristezza!
      Lasciamoli liberi!
      Mia figlia a quattro anni chiese a Babbo Natale la caserma dei pompieri e la pista di Cars,mio fratello adorava il bambolotto di mia zia tenuto gelosamente dalla nonna che dirti?furono esauditi i loro desideri.
      Siamo già troppo istituzionalizzati,imprigionati in ruoli preconfezionati.lasciamoli liberi almeno i bambini.

      Elimina
    2. @cricecice i personaggi vengono da londra ma credo che su ebay trovi qualcosa..

      Elimina
    3. Se vai su Amazon.co.uk trovi qualsiasi cosa con Peppa Pig, perché in Gran Bretagna è popolarissima da tempo. Paola

      Elimina
  2. @pinkbubble ben detto!! Voglio anche io la caserma dei pompieri! ;) grazie per il commento!

    RispondiElimina
  3. Capisco che, mentre una bimba che gioca con le macchinine non sorprende nessuno, un bambino con la bambola incontra più resistenze... Ma è un nostro limite mentale.

    Tutti i bimbi dell'età del tuo giocano volentieri con le bambole perché si identificano con loro... Cambiano il pannolino, le sgridano e le mettono in castigo, leggono i libri e le mettono a letto, ecc, ma non perché "fanno la mamma" (quello succede più a tre anni) ma perché fanno a qualcun altro quel che succede a loro e questo li aiuta ad elaborare.
    Non è n caso che i bimbi usano le bambole delle cugine.

    Non voglio essere polemica, ma non capisco iil senso generale del post: dici che la differenziazione di genere non ti piace, ma poi che Dede ha solo un mio mini pony ereditato e "chiaro che una bambola non gliela compro", allora dove sta la differenza con quel che ci propone il marketing?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti hai ragione... No volevo dire che magari giochi come un miny pony potrebbero essere di colori neutrali cosi potrebbero giocarci tutti.. Il fatto della bambola che nongliela compro è perchè mi farebbe strano.. Alla fine mi lascio condizionare anche io! ;) Peró una cucina gliela comprerei dato che qualche pentolino e tazzina ce li ha.. ;) anche la casina dive mettere dei personaggi dentro gli comprerei volentieri perche gli piace tanto..

      Elimina
  4. Bello questo post Mamma di Dede! Mi piace perchè fa riflettere (cosa che devo smettere di fare continuamente... dettagli!)

    Se penso alla mia infanzia, ho sempre detestato la Barbie e il suo rosa, apprezzandola un pochino di più con gli anni (semplicemente perchè era l'unico modo per frequentare la compagnia delle donne, prima che i maschietti mi suonassero perchè giocavo a pallone meglio di loro). Così chiedevo a Babbo Natale ad esempio la pista delle macchinine, i lego (che adoravo) i peluches di animali e i puzzle (perchè già sapevo che la vita era un casino e bisognava prepararsi in tempo e mettere insieme i pezzi).
    Sono d'accordissimo nei giochi "misti": finchè i pargoletti sono piccoli, hanno modo di giocare insieme, maschietti e femminucce e si abituano in questa convivenza. Non c'è ancora quella malizia che col passare degli anni emerge tra loro, delineando i propri gusti sui giochi "da maschio" e "da femmina". Credo che obbligarli già da piccini a questa distinzione non sia corretto.
    In più noi adulti ci condizioniamo troppo... ci stupiamo nel vedere un bambino giocare con un Cicciobello, eppure non c'è nulla di male se il piccolo vuole sperimentare col gioco la figura del papà. Il nostro ruolo credo sia quello di ascoltare le esigenze dei cuccioli, specie sul tema del gioco, che è uno dei momenti più importanti per loro.
    Gli unici giocattoli che mi "disturbano" da sempre sono le armi: quando vedo dei bambini con un giocattolo pistola o fucile (e quelli di oggi d'impatto sembrano veri!) mi infastidiscono un po', fondamentalmente perchè sono "da grandi" e non ho mai sopportato "i grandi" con le armi in mano. Con questo comprerò tutte le pistole giocattolo del mondo a mio figlio se le vorrà (cioè, una basta e avanza e possibilmente ad acqua!) ma lo terrò d'occhio.

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per la tua riflessione! si le armi che sembrano vere non piacciono molto neanche a me... Dede aveva una pistolina arancione e blu che faceva tutti i suoni spaziali ma ora si è rotta... e d'estate giocava con la pistola ad acqua schizzando tutti...

      Elimina
  5. Anche il mio adora fare le pappe con i pentolini!! Mi fa dei manicaretti! e li diamo a tutti i peluches! ovviamente però posto d'onore ai trattori! Ma dove hai trovato i personaggi di Peppa Pig?!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peppa pig viene da Londra... cerca su ebay che quacosa trovi! ;)

      Elimina

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì