martedì 2 aprile 2013

Piccola fuga in Costa Azzurra…

Ciao a tutti.. innanzitutto per chi si fosse perso l’ultimo post è d’obbligo andare a leggerlo, o almeno darci una sbirciatina (davvero!)..

Per Pasqua quest’anno abbiamo scelto una meta vicina, raggiungibile in macchina, così siamo stati in Costa Azzurra dato che non la conoscevamo.. 4 giorni di pieno relax senza pensare a esami, lavoro, lavatrici o cucinare… ahhh ci volevano proprio.. fa proprio bene alla salute! Io poi che adoro viaggiare, tutto l’anno aspetto il mio prossimo viaggio… e poi mi piace un sacco quando andiamo in giro noi 3 perchè finalmente passiamo tanto tempo insieme, da soli, e ce la spassiamo!DSCN2328

 

Il meteo non prevedeva niente di buono ma avevo visto che avremmo beccato solo un giorno di pioggia e così è stato, quindi mi sono organizzata per fare qualcosa in quel giorno noioso…

Primo giorno siamo partiti con calma e siamo arrivati dopo pranzo a Menton che è la prima città che si trova dopo il confine, avevo letto che era carina così ho prenotato qui l’albergo per la prima notte, precisamente a Cap Martin che è a 5 minuti dal centro di Menton, ed è proprio sul mare, infatti dalla finestra di camera vedevo e sentivo il rumore delle onde… l’ho prenotato da booking e l’ho scelto perchè leggendo tutti i commenti era buono, economico e in un bel posto, e così è stato.. e a Dede questo posto in riva al mare è piaciuto un sacco perchè c’erano tanti bei sassi tondi da tirare! Infatti è la prima cosa che abbiamo fatto scesi dalla macchina..

DSCN2329

DSCN2343DSCN2352

L’acqua ovviamente era di un bellissimo colore azzurro…. quella laggiù infondo è Menton..

DSCN2339

DSCN2365DSCN2366

DSCN2374DSCN2375

DSCN2381DSCN2383

è piccola, e piena di italiani, sembrava di essere in Italia.. non è che ci sia molto da vedere però ci si può fare una piacevolissima passeggiata e sentire tutti i buoni profumi che ci sono per le vie.. e poi guardate che vista:

DSCN2386

La mattina successiva come previsto pioveva… quindi dopo un’attenta ricerca su cosa si poteva fare siamo andati al principato di Monaco con l’intenzione di andare a visitare l’oceanografico di Monte Carlo costruito in un palazzo a picco sul mare dal principe Alberto I, e il palazzo del principe..

La prima cosa che mi ha colpito del principato di Monaco è la quantità di palazzi altissimi ammassati e di strade che passano sotto a questi palazzi con lunghe gallerie e rotatorie sotterranee.. che calcoli avranno fatto gli ingegneri???

DSCN2494

DSCN2522DSCN2524

e ovviamente non potevano mancare le macchine lussuose:

DSCN2398DSCN2400

Ecco qualche foto dell’oceanografico che ovviamente è stata la cosa più bella per Dede.. che voleva vedere Nemo! Lo vedete?

DSCN2416DSCN2413

DSCN2419DSCN2423

DSCN2424DSCN2432

DSCN2436DSCN2437

DSCN2443

DSCN2454DSCN2461

qui sotto noi due che guardiamo i pesci e a fianco Dede sul tetto del palazzo col suo immancabile ombrellino…

DSCN2474DSCN2477

DSCN2493DSCN2492

Il prossimo viaggio devo comprare un parapioggia come si deve che questo era della carrozzina e non ci sta proprio bene però il suo lavoro lo fa comunque…

DSCN2498

..il palazzo del principe.. dove non siamo entrati perchè Dede si era addormentato e non si può entrare col passeggino…

DSCN2500DSCN2501

e poi dato che pioveva un tour in auto… ecco il casinò di Monte Carlo:

DSCN2513DSCN2515

Di lì il pomeriggio ci siamo spostati verso Cannes, che dista una cinquantina di km, dove avevo prenotato le ultime 2 notti in un albergo fuori dal centro ma con parcheggio privato (cosa fondamentale in questa città perchè anche parcheggiare è un lusso..), anche qui scegliendo tra commenti buoni, prezzo economico, località e parcheggio.. e si è rivelata un’ottima scelta (ma solo per chi viaggia in auto!)..  così dopo esserci rilassati in albergo, la prima sera abbiamo fatto un mini giretto per la città che è piccola ma molto carina…e poi a nanna presto.. e il giorno dopo che era Pasqua e splendeva il sole, passeggiata tranquilla per Cannes, pranzetto sul mare, relax sulla spiaggia.. passeggiata tra i lussuosi alberghi..cenetta e poi nanna che ero stanca morta!

Non serve la guida a Cannes, si gira facilmente: c’è la passeggiata sul mare che va assolutamente fatta: il porto dove affacciano tanti localini in e il casinò, poi da una parte ci sono tanti ristorantini a prezzi normali e dopo il porto comincia la spiaggia, dall’altra parte invece inizia il lusso: mega alberghi da mille e una notte e negozi in cui non comprerò mai nulla.. (ma chi lo sa magari divento milionaria..) Invece internamente ci sono due strade parallele al mare dove in una si trovano negozi con le catene più famose (come Zara e Guess..), nell’altra tanti negozietti per i turisti con souvenir e vestitini a poco prezzo.. e localini e ristorantini con prezzi più bassi rispetto al porto..

DSCN2528DSCN2532

DSCN2536

ah, non chiedetemi cosa ho mangiato perchè non so il francese, e non sceglievo mai ristoranti italiani (a parte l’ultima sera in cui stanca e affamata ho scelto una pizza margherita con la mozzarella che sembrava bigbabol) ma capitavo sempre in altri dove purtroppo non parlavano nemmeno l’inglese e quindi non capivo nulla del menù…

DSCN2538

questa non è la pancia piena di cibo ma la mia seconda gravidanza per chi ancora non lo sapesse…

DSCN2544

e questo è quello che ci siamo mangiati una sera… mmmm buono!!!

 

 

 

 

DSCN2546

Questo il casinò nel porto di Cannes.. marito lo guardava incuriosito con gli occhi che brillavano, non ci era mai entrato dentro (io sì, a Las Vegas), così gli ho sequestrato il portafogli, gli ho dato 20€ e mezzora di tempo per andare dentro a vedere com’era e tentare la fortuna! (Dede non poteva entrare..) Era contentissimo.. certo che con 20€ neanche ad andarci al casinò ma è tornato con 50€ tutto felice!!! Ha giocato alla roulette dove ha potuto puntare solo su rosso, nero, pari e dispari perchè aveva pochi soldi.. poverino!!! Però dai ora può dire di esserci stato!

DSCN2550DSCN2553

DSCN2554DSCN2559

DSCN2560DSCN2561

DSCN2564

DSCN2566DSCN2567

DSCN2578DSCN2574

arriviamo in spiaggia e troviamo dei bambini in costume che fanno il bagno!

DSCN2580

DSCN2581

DSCN2583DSCN2585

così ci leviamo giacca scarpe e calzini e andiamo a rincorrere le onde!

DSCN2587

poi Dede si è tolto pure i jeans…

DSCN2596

DSCN2632DSCN2629

Questo è il palazzo dove fanno il festival.. e ora c’era quello dello shopping, fuori una fila lunghissima di persone per entrare…

DSCN2633DSCN2634

DSCN2635DSCN2637

DSCN2639DSCN2643

DSCN2645

Passeggiare su questa via lussuosa (incontrando signore vestite come nelle riviste di alta moda) col mio passeggino vecchio, sporco e mezzo rotto, carico di giacche, maglie, sacchetti di plastica e giocattoli, non ha prezzo!

 

 

 

 

DSCN2657DSCN2647DSCN2649

DSCN2653

La mattina seguente, pasquetta, siamo partita verso Nizza per poi tornare a casa.. era nuvoloso, molto ventoso e il meteo aveva messo pioggia nel pomeriggio.. ecco Nizza non ce la siamo goduti per niente: primo perchè non avevo guardato nessuna guida o mappa, quindi mi aspettavo fosse piccola e non ci fosse granchè, secondo perchè c’era un vento che portava via, faceva freddo, e non potevi stare in spazi aperti… così arrivati in centro e parcheggiato vicino a piazza garibaldi, non sapevo proprio dove andare… piazze enormi intorno a me, tram e trenini che passavano.. ma da che parte bisognava andare? non trovavo un punto informazioni.. così siamo andati alla cieca.. con quel vento che dava moooolto fastidio.. alla fine siamo arrivati per caso nella vietta turistica del centro con tutti i negozietti di souvenir.. ho provato ad andare sul mare ma il vento era terribile così ci siamo persi il lungo mare.. e dopo pranzo, ci siamo incamminati verso casa.. è grandissima Nizza, soprattutto la periferia.. non me l’aspettavo proprio..

DSCN2659DSCN2660

DSCN2666DSCN2665DSCN2667DSCN2668

DSCN2670DSCN2671

DSCN2673DSCN2675

DSCN2680

DSCN2682

e poi il rientro..e il traffico sull’autostrada prima di Genova.. 2 ore di fila.. 40km.. una noia… menomale che Dede dormiva durante quelle 2 ore di fila… in totale 5 ore di viaggio.. ma non mi posso lamentare, è stato bravissimo.. ha anche fatto la pipì in una piazzola d’emergenza dell’autostrada..

E adesso… si torna alla normalità!

Purtroppo…

18 commenti:

  1. Che meraviglioso weekend!!!
    Il mare è davvero bellissimo e gli intrepidi bambini che fanno il bagno...da paura!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me erano tedeschi... di solito sono loro a tuffarsi col freddo!! ;)

      Elimina
  2. Ma che bello e che belle foto!! Mi hai fatto schiantare con " il mio carrozzino vecchio, sporco, rotto, pieno di giacche e borse" e poi vedere le due tipe da copertina :) Incredibile! E i bimbi con i piedi nell'acqua! Bello bello bello!!


    RispondiElimina
  3. Ma che bello...le foto e tutto il resto!!! Mi hai fatto viaggiare un po', visto che noi siamo stati chiusi in casa, causa febbre da festività!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avevo una paura che Dede si beccasse qualche virus! per fortuna aveva solo un pò di tosse...

      Elimina
  4. ma che bel viaggietto!!anch'io vorrei tanto andarmene per qualche giorno! E bravo a tuo marito che più che raddopiato, il mio avrebbe ipotecato la casa ;)

    RispondiElimina
  5. Non sono mai andata in Costa Azzurra e con le tue foto e il tuo racconto mi hai fatto venire voglia di andarci!!!fai proprio delle belle foto. Anch'io quando parto prima mi studio tutto l'itinerario e le cose che ci sono da vedere e mi viene nervoso se non so dove andare come te a Nice. Anch'io adoro viaggiare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. viaggiare riempie l'anima.. :) sì merita un viaggetto in costa azzurra... magari d'estate cosi puoi fare il bagno, anche se prevedo ci sia un casino da paura! :)

      Elimina
  6. Ciao! Ti ho dedicato un premio! Per saperne di più passa da me! :)

    http://lamammadiprince.blogspot.it/2013/04/liebster-award.html

    RispondiElimina
  7. ma io avevo commentato ma non ha postato uffi... Dicevo, io abito vicino a piazza Garibaldi. Ed è un peccato che le giornate non siano state granchè... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sapevo abitassi lì! allora poi fai un bel post con tutte le foto della tua città in una bella giornata di sole così vedo quello che mi sono persa :)

      Elimina
  8. Che belli! Bravi avete fatto proprio bene! Anche a me piacerebbe ogni tanto muovermi anche solo per ponti o qualche giorno ma alla fine anche se prenoti low cost alberghi ecc tra benzine il mangiare e il resto, in quattro per 4 giorni spendi comunque più di 500 euro..ed ora non è un super momento, ogni soldino che va speso è da pensarlo al massimo!
    Complimenti al marito che sostiene da solo l'intera famiglia, in oltre in crescita!
    Del resto splendide foto e poi dicci è maschietto o femminuccia?
    Tu sei davvero carina!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mio marito si impegna tanto e lo fa con il cuore.. e non vedo l'ora di poter contribuire anche io agli incassi familiari, per ora ci metto la casa e il mio impegno al super risparmio (tipo non mi compro mai niente, e se lo faccio ci penso su un sacco e solo cose economiche).. e poi prenoto alberghi in offerta..e si cerca di mangiare in posti dove non si spende troppo..
      grazie per i complimenti...
      non si sa ancora nulla sul sesso del baby..

      Elimina
  9. che belle foto e che voglia di mare!!! Adoro la Costa Azzurra! Un abbraccio e una carezza al pancione presto pancione!

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì