venerdì 6 settembre 2013

amicizia..

Dede non vede l’ora che cominci la scuola.. ogni mattina mi chiede: “ma oggi mi porti alla scuola materna mamma?” e adesso manca davvero poco.. lunedì nuova avventura e soprattutto nuovi amici!

DSCN4328

Per ora a parte i compagni che trovava al nido, Dede aveva solo le sue cuginette come amiche…e ogni tanto ha giocato con Bibi.. ultimamente siamo riusciti 2 volte a vederci in ambito extra nido con il suo migliore amico (del nido appunto).. appena si sono visti si sono corsi in contro e si sono stretti in un caldo abbraccio, e si vedeva proprio che erano felici! Che teneri… anche perchè dalla fine del nido a ora si sono cercati tanto.. e chiedevano l’uno dell’altro..  stanno talmente in sintonia che hanno degli atteggiamenti uguali! è incredibile! ma è normale, sono stati due anni al nido insieme e probabilmente giocavano sempre insieme.. e ogni tanto litigavano pure… peccato che non ho fatto amicizia prima con i genitori del bimbo, sennò avremmo organizzato più giochi extra nido.. in realtà al nido fino alla fine dell’ultimo anno non avevo legato molto con gli altri genitori.. ma mi hanno detto che è normale al nido.. che invece alla scuola materna si fanno le amicizie che poi vanno avanti anche negli anni…

Chi trova un amico trova un tesoro

IMG_5906

Ora conoscerà nuovi bambini, purtroppo il suo migliore amico andrà in un’altra scuola perchè vive lontano da noi.. un pò mi dispiace, ma magari ci terremo in contatto.. chissà, vedremo… perchè anche noi siamo sempre pieni di impegni e riuscire a fare tutto è sempre impossibile… c’ho la lista d’attesa della gente da invitare a cena… Con la lingua fuori

DSCN4315

Però è così bello vederli giocare insieme.. e divertirsi! Sono contenta per lui.. e spero che alla scuola materna si trovi qualche amichetto che magari poi crescerà con lui.. in un altro post vi racconterò della scuola materna… intanto vi faccio una premessa: nonostante sia già stato al nido

SONO EMOZIONATA!!

2 commenti:

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì