sabato 19 ottobre 2013

Eccomi qua

Esisto ancora.. non preoccupatevi..

Ah scusate per tutte queste pubblicità. è una storia lunga … e non pensavo neanche che sarebbero state così tante sinceramente…

è sabato pomeriggio e ho un’oretta di tempo mentre Dede dorme.. ma devo essere veloce perchè devo fare altre mille cose, ovvero tutte quelle che durante la settimana non posso fare…

Se volete seguire le mie vicende l’unica cosa che riesco ad aggiornare è instagram… con qualche foto ogni tanto dove racconto qualche evento della giornata…

image

Tipo che devo tradurre la mia presentazione della tesi in inglese perchè il prof va all’estero e vuole esporla a un convegno… e questa notizia, anche se non è nulla, mi ha dato parecchie soddisfazioni… Qualcuno la vedrà.. magari poi resterà tutto lì.. però almeno qualcuno interessato a quello che ho fatto l’avrà vista… e poi lasciatemi un piccolo sogno chiuso in un cassetto che a qualcuno interessi veramente e me la facciano tradurre tutta e poi magari diventa un libro.. Questo non accadrà mai, ok, ora mi do un pizzicotto e mi sveglio. Ma mi piace tanto sognare. E sogno di andare io all’estero a esporla… magariiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Qualcuno dice che ho questa fissa che sogno di diventare famosa. Oh ma non si sa mai. E poi sognare è gratis. E fa bene alla salute. E migliora la propria produttività. Quindi lasciatemi sognare… : )  Che mondo sarebbe senza sogni?

Poi al lavoro tutto bene… ho già fatto un sacco di ore. Davanti a un computer. E infatti voglio comprarmi un mouse speciale, (per evitare la tendinite) ma costano troppo. Quindi se qualche ditta di mouse legge questo post e vuole una bella recensione mi contatti e mi invii il mouse che provvedo. : )  Sennò mi tocca aspettare babbo Natale. Per il resto mi sono ambientata e mi piace quello che faccio, che è quello che ho studiato. E cose grosse che da altre parti non si vedono. Quindi sono proprio contenta. E poi è vicinissimo a casa e questo vale tantissimi punti!

Dede sta bene.. stamani mi sono accorta di quanto è cresciuto: è più alto del tavolo di cucina! E ormai i paracolpi dell’ikea (quelle manine attaccate agli spigoli) non gli servono più perchè è alto, e riesce a vedere cosa c’è sul tavolo e a prendere le cose senza salire sulla sedia. Mamma mia questa cosa mi ha lasciato senza parole.

A scuola ci va moooolto volentieri. E ha una nuova fidanzata. Bionda, carina. Ha imparato subito tante canzoni nuove e come si mescolano i colori per ottenerne altri.

Il pomeriggio sta con mia mamma, e si comporta bene. Stanno bene insieme e si divertono. E si vogliono tanto bene. E io sono tranquilla. Di solito arrivo a casa verso le 18.45…. perchè ho chiesto di entrare mezzora prima per uscire mezzora prima…altrimenti arriverei dopo le 19.. Ma all’ora di pranzo lo vado a prendere a scuola e stiamo insieme tutta la mia pausa pranzo, così mi racconta della sua giornata a scuola. E poi la sera appena arrivo stiamo di nuovo insieme, gli faccio il bagnetto e prepariamo insieme la cena. E poi aspettiamo il weekend.. che è  tutto per noi!

E insomma eccomi qua. Sono contenta.

Pensate che io abbia finito di studiare??? Eh no! C’è l’esame di stato tra poco… e poi devo già seguire un corso di aggiornamento… pensa un pò… mi sa che dovrò studiare tutta la vita per tenermi aggiornata!

Non ho ancora deciso cosa farò di questo blog.

E non so ancora quando farò il mio meritatissimo viaggio di laurea/nozze/vacanze 2013 che ho rimandato. Spero in un futuro non troppo lontano.

Vi sono mancata?

3 commenti:

  1. Io il blog lo terrei aperto così com'è, con tutta la tua storia, e ci racconti le peripezie di mamma moglie lavoratrice!
    Cmq ti ho pensato, sì :)

    RispondiElimina
  2. Lascialo aperto,e continua a raccontarci le tue avventure! È bello leggerti felice, e aiuta chi non è ancora alla fine del tunnel!!!:D in bocca al lupo mamma Cì, x tutto!;) zia E.

    RispondiElimina
  3. Ti seguo da un anno e ti prego non chiudere i blog! :) Così come la tua vita, cambierà anche il blog... Ci racconterai, se vuoi, di Dede, del lavoro, della famiglia... :)
    Franci

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì