martedì 18 marzo 2014

Mamma studia ancora…

Penso che il titolo del mio blog non lo cambierò finchè durerà questo blog… perchè è proprio azzeccatissimo e perchè mi sa che non finirò proprio mai di studiare!!!

Tipo adesso (cioè dopo cena, dopo le faccende e dopo aver messo a nanna Dede) devo mettermi a studiare per un colloquio selettivo.. poi voglio partecipare a dei concorsi e anche lì avrò da studiare… poi per restare sempre aggiornata e ampliare le mie conoscenze in vari campi dovrò sempre studiare… mamma studia sempre via…

Ma stasera 5 minutini li dedico al mio blogghino… per raccontarvi un pò..

Il periodo del mio tirocinio è quasi finito e dopo non credo mi tengano lì perchè non hanno bisogno di assumere nuove persone.. quindi ecco mi hanno detto chiaramente “guardati intorno” ed è quello che sto facendo… il mio passatempo serale infatti è diventato leggere annunci e mandare curriculum.

Tra l’altro se cerchi un lavoro su internet ci sono mille siti che mettono annunci ma chiaramente per sapere chi è l’azienda che fa l’offerta di quel posto ti devi iscrivere al sito, inserire tutti i tuoi dati e solo dopo puoi inviare la candidatura all’offerta… e così non mi ricordo più a quanti siti mi sono iscritta e i miei dati ora sono sparsi sul web. Devo provare a fare una ricerca del mio nome e vedere cosa esce…

Poi si può sempre tentare la fortuna inviando la propria candidatura spontaneamente direttamente sui siti delle aziende che hanno quasi tutte il link lavora con noi..

Mi sono chiesta ma nel curriculum va messo che sono sposata e ho un bambino??? Io non ce l’ho messo… ho pensato che se magari mi chiamano a fare un colloquio glielo dico in quel momento, se me lo chiedono..

Tra le competenze informatiche volevo mettere che so scrivere un blog, ma ho pensato bene di lasciar perdere… tanto nel mio campo non è molto importante.. anzi… : )

E quindi eccomi qua tra le tante neolaureate/i che vagano nel mondo del lavoro cercando il loro posto… Chissà cosa farò da grande.. : )

Oggi Dede mi fa: “mamma ti ricordi quando hai detto che vuoi fare la maestra? Ecco io non voglio che fai la maestra!” “e perchè amore mio?” “perchè dopo chi fa la mia mamma???” “ahahahaha!!!”" amore ma fare la maestra è un lavoro!! dopo le maestre tornano a casa e fanno le mamme!!” 

Si riferiva a tempo fa che gli spiegavo che nonna fa l’insegnate che è come la maestra e che anche a me piacerebbe farlo…e se lo ricorda! Ha una memoria quel bambino!!

5 commenti:

  1. Ciao!
    Ti faccio tanti in bocca al lupo per la tua ricerca del lavoro...Io mi sono laureata in ingegneria 8 anni fa e dopo due mesi avevo già un bel lavoro. Purtroppo ora non è più così e si sale su una giostra che gira molto velocemente. Ti auguro che la tua giostra si fermi in fretta e ti permetta di conciliare lavoro-studio-casa e famiglia. Io ho lasciato il mio lavoro quando 10 mesi fa ci siamo trasferiti in UK. Ho pensato che per questo primo anno avrei dovuto fare la mamma a tempo pieno per aiutare i miei due bimbi a inserirsi nel mondo e nella scuola inglese dato che loro non parlavano neanche una parola di inglese. Il mio anno da mamma full-time però finirà e a settembre devo rimettermi in carreggiata con un lavoro. E mi rivedo già alle prese con application e interview varie in un mondo completamente diverso da quello a cui ero abituata.
    Buona fortuna!
    Miriam

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Le domande sulla vita privata in sede di colloquio "sarebbero" fuori luogo e discriminanti (si fanno solo alle donne, chissà come mai).
    Io ex precaria cercavo di non parlarne, se non dopo esplicita richiesta (e avveniva praticamente in tutti i colloqui), e non inserivo niente nel cv. Volevo essere selezionata per quello che sapevo fare, non per il fatto di aver già una figlia "così questa non ci rimane incinta".
    Ti vorrei dare un piccolo consiglio: per me l'arma vincente è stata il mostrarmi motivata ed entusiasta. Amo il mio lavoro e si vede, credo. Convincili, fin dal cv, che sei fatta apposta per quel posto di lavoro, anche se magari sei scettica tu per prima: è meglio che sia tu a decidere, dopo il colloquio, che il posto non è adatto a te, piuttosto che siano gli altri a scartarti.
    In bocca al lupo

    RispondiElimina
  3. Da neolaureata fresca fresca ti ammiro per tutte le cose che riesci a conciliare!! Mi chiedo spesso se sarà mai possibile per me avere un figlio con tutta la freneticità che la vita ci impone e persone come te mi danno fiducia. Credo che una vita senza figli non vada la pena di essere vissuta e spero un giorno di poter ritagliare il tempo che serve per buttarmi in questa nuova avventura!
    In bocca a lupo per tutto :)

    RispondiElimina
  4. Un grossissimo in bocca al lupo... io ho passato 2 anni a far colloqui sempre con la stessa solfa. Bel curriculum, laurea in ingegneria, mamma. Ah, le faremo sapere.
    Ho trovato lavoro da un mese: un lavoro dove essere mamma non è un handicap, dove i miei studi e la mia esperienza possono dare valore senza che la mia vita privata venga annullata per questo.
    Sarà dura, ma tu non cedere e lotta per difendere i tuoi sogni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. crepi! che lavoro hai trovato?? non cedo stai tranquilla! ;)

      Elimina

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì