giovedì 24 luglio 2014

lavoro, estate, nonni, mare, ferie

Ogni tanto mi arriva un vostro commento o messaggio:

“che peccato che non scrivi più..”

“che peccato che non aggiorni più il blog”

Non sapete quanto dispiaccia a me! La verità è che non ho tempo… questa cosa a cui non si dà poi così tanto valore e che invece io pagherei per averne di più.. il dannato tempo! Quando passa troppo veloce e quando non passa mai… quando ne vorresti ancora e quando invece ti avanza…

Me la sono cercata.

Ogni tanto penso alle tante donne che lasciano il lavoro per dedicarsi alla famiglia..

La mattina faccio un tirocinio (un altro, si va avanti così…).. e il pomeriggio lavoro in uno studio… tutti e due perchè il primo dura solo sei mesi  dopodichè finisce di sicuro, e l’altro mi serve per fare esperienza.  Perchè poi quando entrambi finiscono devo ricominciare di nuovo da capo.. a cercare.. e senza esperienza è dura..

Comunque in tutto ciò vi chiederete “E Dede???”

DSCN4712

Lui è con la nonna, mia mamma, santa donna… quest’anno compie 58 anni, la nonna, Dede invece ne ha fatti 4 a giugno..  da quando è finita la scuola lei lo guarda… quindi niente scuole estive, niente tate. E per ora niente ferie per noi. E tutto il mese di luglio l’ha portato al mare, anche con le cuginette. E così lui si è divertito tantissimo, ha preso il sole, l’aria buona, la salsedine ed è stato proprio bene. Mentre io e il papi eravamo a lavoro. Solo il weekend siamo stati al mare tutti insieme.. che per fortuna raggiungiamo in 20 minuti.. meglio se lui sta al mare che a casa rinchiuso per il caldo..

Ma mi manca. Mi manca da morire. Stare con lui anche solo due orette il pomeriggio.. giocare insieme.. andare al parco.. o a fare una passeggiata.. o anche stare a casa a disegnare e giocare con le costruzioni..cose che facevo quando studiavo…

DSCN4743

e invece passano giorni che a casa non ci sto praticamente mai… e mi ritrovo in cucina le tazze della colazione di 3 giorni! E una montagna di panni da lavare!

La sera poi non contenta di essere stata tutto il giorno a lavoro, mi dedicavo anche a un progettino per noi…  le sere in cui non crollavo sul divano ovviamente… perchè poi ogni tanto mi spengo come il cellulare con la batteria completamente scarica. puf. offline!

Figuriamoci se avevo tempo per aggiornare il blog…

Però ora arriva agosto e due settimane intere per stare con i miei amori! Ma non ho prenotato nulla… perchè d’agosto costa tutto 3 volte di più.. e poi perchè non ero neanche certa sulla data delle ferie… improvviseremo.. non vedo l’ora!

Non pensavo che sarebbe stato così difficile… e la strada mi sa che è ancora lunga, tutta in salita….

IMG_3770 

Spero solo che tutto questo sia giusto.

3 commenti:

  1. come ti capisco, mamma mia....neanche io scrivo più molto, anche se non ho ancora ripreso a lavorare (o per meglio dire faccio mille lavori freelance...). Ora ha 16 mesi e sta nel pieno dell'iperattività e quando dorme spesso devo sistemare casa (anche qui tazze su tazze nel lavandino...e quintali di panni da buttare in lavatrice al più presto...) o lavorare quel po' che riesco. Mio marito da 6 mesi doppio lavoro per compensare il fatto che ho perso il mio in gravidanza, quindi mentre prima aveva il suo studio e da libero professionista faceva gli orari che voleva, ora esce alle 8 e rientra alle 20 O_________O anche qui santa nonna!!! Stringiamo i denti, stai gettando le basi per un futuro migliore :) e spero anche io!

    RispondiElimina
  2. Perchè temi che non ne valga la pena? hai studiato tanto, se questa è la strada che devi percorrere...avanti tutta!

    RispondiElimina
  3. Mio marito da 6 mesi doppio lavoro per compensare il fatto che ho perso il mio in ayodeal gravidanza.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento! Risponderò al più presto!
Grazie, Mamma Cì