mercoledì 27 marzo 2013

embarazada… traducete questa parola :)

A primo impatto per chi non conosce lo spagnolo sembrerebbe che il titolo di questo post sia “imbarazzata”… il che potrebbe anche essere, ma ora non lo è più… allora se ancora non avete capito vi metto una foto che vi lascerà esattamente a bocca aperta perchè non ve lo aspettavate minimamente:
IMG_3199

martedì 26 marzo 2013

aggiornamento progressi spannolinamento

Ciao a tutte!!! In seguito a questo post vi aggiorno sullo spannolinamento di Dede.. Innanzitutto sono felice di dirvi che questo weekend ha fatto la pipì nel bagno del supermercato e della pizzeria (con il suo papino che lo teneva in braccio, io ancora non ho provato..ma mi sono attrezzata e ho comprato i copriwater)

Poi ieri l’ho portato al nido senza pannolino e ho parlato con la tata spiegandole che Dede a casa sta senza pannolino, che la fa tranquillamente nel vasino, che ogni tanto me la chiede lui però basta portarcelo ogni tot e lui la fa, anche la pupù la chiede sempre. Ah e le ho detto che secondo me mettendogli il pannolino al nido l’avremmo confuso e che gradirei lo portassero in bagno.

La tata ha detto che assolutamente il bimbo non verrà confuso mettendogli il pannolino. Che lui deve essere pronto anche verbalmente a dire con anticipo quando gli scappa e che le ultime volte ha fatto i bisogni nel pannolino anche la pupù (ma mi sembra strano, dato che a casa sono mesi che la fa nel vasino) e che loro non possono portarlo ogni 5 minuti sul vasino, e che a volte ce lo mettono e non la fa.

^ __ ^

Siamo rimaste che può usare i pannolini a mutanda e che lo porteranno sul vasino ogni tanto o a richiesta..(sarà vero?)

In sostanza, ho solo ottenuto che posso portare i pannolini a mutanda.

Ora sta a Dede dire che gli scappa la pipì prima di farsela addosso e non quando sta proprio per uscire..

Comunque ci siamo quasi, stamani l’ha chiesta e l’ha fatta nel vasino.. e poi me l’ha chiesta anche al supermercato…

é questione di giorni…

speriamo!

grazie a tutte per i vostri consigli!

State sintonizzate che tra qualche giorno poi vi racconto tante cose nuove e belle!

venerdì 22 marzo 2013

progressi spannolimento: le tate non aiutano

Ok non ve ne ho più parlato ma da circa 3 settimane Dede a casa sta con le mutandine e basta! La sera gli metto il pannolino per sicurezza ma lo trovo sempre asciutto la mattina… ce lo metto io sul vasino però adesso la pupù me la chiede e qualche volta ha chiesto anche la pipì.. e non si è più bagnato…

il fatto è che quando lo porto al nido… TAAAAAC le tate gli mettono il pannolino!

“è ma lui non la chiede la pipì!” “eh ma stamani era nervoso quando è arrivato all’asilo così non ho nemmeno provato a portarlo in bagno” “sì sì mi sono accorta che era senza pannolino, l’ho portato in bagno, ha fatto la pipi e poi gli ho messo il pannolino”

Mi stanno prendendo per il ( ( ) ????

Non hanno voglia di aiutarmi a spannolinarlo e pulire eventuali pisciatine?

Tutti e 30 i bambini si stanno spannolinando istantaneamente e non hanno 30 vasini???

Io so che in altri nidi le tate aiutano in questo passaggio… l’anno scorso ci hanno pure dato un dvd di una marca famosa di pannolini a mutanda per insegnare al bimbo a usare il vasino…

Ah e non vi ho detto che non posso portargli i pannolini a mutanda… quelli normali perchè dobbiamo portarli tutti uguali, 2 pacchi da 24 al mese…

Qui ci devo fare un discorso serio… non trovate?

Non ci credo che Dede si cambi 4 pannolini ogni mattina…quando a casa non ne uso nemmeno uno..e quello che gli metto la sera poi glielo posso rimettere perchè è pulito…

E poi lui non vuole metterselo più il pannolino a casa.. vuole solo le mutandine.. oggi sono andata a prenderlo e gli ho chiesto se era stato in bagno e mi ha detto di si, allora gli ho detto se aveva il pannolino e lui “si dopo che io faccio la pipi la tata mi mette il pannolino”… allora gli ho detto di dire alla tata che non lo vuole il pannolino e lui “no la tata mi mette il pannolino!!!” quando a casa per metterglielo io devo litigarci….

Ma così gli creiamo un conflitto interiore!!!

Consigliatemi cosa dire alle tate…

p.s. sono sicura che lasciargli il pannolino sia più comodo onde evitare spiacevoli inconvenienti e dover pulire in terra e cambiare il bambino… però se lui è pronto al 97%…….no???? e poi qualora se la facesse addosso secondo me sarebbe una volta sola perchè distratto dal gioco si dimentica di chiederla, ma poi imparerebbe subito e non lo farebbe più… almeno così credo… no?

mercoledì 20 marzo 2013

Trucchi: fateli scegliere

Post velocissimo..
Se c'è una cosa che ho imparato sui terrible two (di cui ho già parlato in altri post) è dargli da scegliere.. Dato che lui vuole fare di testa sua e non quello che dico io, gli propongo due cose: una è quella che voglio che faccia, l'altra è una cosa che sicuramente non gli va.. Quindi è lui a scegliere (anche se con trabocchetto) ma sarà più contento di fare quella cosa che altrimenti avrebbe creato un pianto esagerato..
Funziona quasi sempre.. Voi avete altri trucchi??

venerdì 15 marzo 2013

I famosi terrible two

Saranno anche famosi ma io prima di diventare mamma non sapevo che fossero.. Pensavo fossero 2 bambini terribili.. Solo dopo sono arrivata a capire che erano i due anni! E ora che ne vivo il pieno corso capisco perfettamente..
È vero care mamme, sono veramente i terribili due anni e io mi auguro che siano solo i due anni.. E che non ci sia poi la sorpresa dei terribili 3 e 4 ecc fino ai 14 che sarà una tragedia... Mi confermate tutte che finiscono???
Che poi non è che sono sempre terribili.. Ci sono tantissimi bei momenti, giochi, scoperte e dialoghi insieme.. Poi ogni tanto, prevalentemente quando c'è stanchezza o fame o noia, il bimbo dolce si trasforma e tu non lo riconosci piu.. Che poi non lo fa con tutti, anzi solo con chi vede piu spesso, quindi tutti gli altri non ti credono che ti faccia ammattire e pensano solo che sei esagerata... Tipo i miei amici non l'hanno mai visto in questo stato perchè con loro si diverte sempre ed è coccolato ed al centro dell'attenzione.. Nemmeno coi nonni paterni ha fatto mai scenate perche li vede poco, mentre coi miei che li vede tutti i giorni e con mia sorella e famiglia che abitano sotto di me capita quasi tutti i giorni qualche scenata..
Tipo manda via qualcuno, o vuole per forza andare dalle cugine e si butta in terra urlando, oppure non vuole tornare a casa sua e vuole stare da nonna, o non vuole quella maglia o quelle mutande, e altre scenate che non sto a raccontarvi perchè non mi viene bene come vederle dal vivo...
Io ci provo a stare calma e serena ma cosi non mi ascolta, allora gli urlo e lui si arrabbia ancora di piu..devo essere piu autorevole con fermezza e farmi rispettare.. Nel giusto modo ovviamente.. Ma non è mica facile!! Anzi è un casino! E questo succede tutti i giorni.. Poi in queste settimane che è stato malato due volte si salvi chi puó! È tornato ciuccio dipendente, si annoiava giustamente a casa, e poi non voleva sapere di rientrare all'asilo!! E io tante volte ho pensato a com'era noioso in quell'istante.. E delle volte la crisi durava anche mezza giornata fino all'ora della pappa e della nanna.. Portandomi all'esaurimento.. Che ho la pazienza col limite basso basso purtroppo...
Deve affermare il suo carattere e vedere i suoi limiti ok... Ma fino a che punto??
E io devo lasciarlo perdere e fargli fare tutte le bizze che vuole o devo fermarlo e fargli capire che sbaglia.. Vorrei fare la cosa giusta...
Per fortuna che poi quando passano questi momenti è uno spasso.. : )


martedì 12 marzo 2013

Idea per far mangiare verdure ai bimbi: Pesto di zucchini

Dede per fortuna mangia tutto, anche le verdure, ma per esempio le mie nipotine no e fanno la linguaccia a tutto quello che è verde! Così ho suggerito a mia sorella di provare a preparargli un piatto semplicissimo:
pasta con pesto di zucchine e philadelphia.. (Che loro potrebbero scambiare con una normale pasta al pesto che di solito mangiano..)
Quindi basta cuocere le zucchine per esempio in padella, poi frullarle col mixer per farle diventare un pesto, poi condirci la pasta e aggiungere un pó di philadelphia.. Il sapore è un pó dolce ma buona! Almeno a me e a Dede piace tanto..
Ecco qualche foto: (chi provasse mi faccia sapere come è andata)








giovedì 7 marzo 2013

“mamma sei cattiva”

Dede cresce ogni giorno di più, il suo linguaggio è sempre più completo, la sua intelligenza cresce e il suo cervello assorbe informazioni come una spugna.. delle volte mi stupisco davvero a vederlo crescere, imparare, capire e attuare quello che ha imparato…

Bene, è da qualche settimana che Dede ha iniziato a rispondere e a ribellarsi a noi poveri genitori.. mentre prima quando gli dicevi “NO non la fare” piangeva e basta adesso è tutta un’altra storia…

15582239-baby-crying-and-throwing-a-fitstock-vector-cartoon-baby-crying-19773100

mercoledì 6 marzo 2013

Cameretta Dede

E dopo che domenica mattina abbiamo smontato l’armadio di Dede (che era strapieno e stracolmo di roba sua e soprattutto nostra) riducendoci a profughi per qualche giorno..

DSCN2305

 

martedì 5 marzo 2013

Alfabeto a 2 anni e mezzo

Può imparare l’alfabeto un bambino di 2 anni e mezzo? Sì!
Dede ha iniziato qualche mese fa imparare la sua iniziale, a riconoscerla e a disegnarla.. poi gli hanno regalato anche questo giochino delle lettere di topolino..